Amsterdam in bicicletta (pt.1)

Category : Europe, Nederlands

Itinerario/Itinerary
Bruxelles – Den Haag – Amsterdam. And then random
Arriviamo ad Amsterdam in treno, dopo una mattina di viaggio e un cambio a L’Aia-Den Haag. Il treno è un’opzione abbastanza conveniente per spostarsi tra Belgio e Paesi Bassi e inoltre è uno splendido mezzo su cui viaggiare. Consente di rendersi conto delle distanze, di avere un visione orizzontale del paesaggio e dei luoghi che si percorrono. Viaggiare trasportati su rotaie più o meno rumorose permette di accarezzare il mondo con un sguardo dal finestrino, invece di trascinare trolley e bagagli per quei ‘non luoghi’ che sono gli aeroporti, tra check in, duty free e interminabili attese. Se non che … la stanchezza è troppa, il sedile è comodo e la maggior parte del viaggio la trascorriamo ronfando beatamente! Alla faccia del paesaggio belga …

English version

Amsterdam – Central Station

Un altro mondo?

Sul treno che ci porta ad Amsterdam avviene il primo incontro-scontro con l’olandese – inteso come lingua (nederlandese) – grazie a un gruppo di adolescenti chiacchieroni che sale sulla nostra carrozza. Perplesse, cerchiamo di seguire i loro discorsi concitati senza venirne a capo. A volte ci sembra di afferrare qualche parola in inglese o tedesco o francese, ma … davvero questa lingua non ci convince per niente! Ma come parlano, pensiamo, ci stanno prendendo in giro?

English version

Amsterdam – canals

Arrivate ad Amsterdam, raggiungiamo il nostro hotel in zona Ovest, scendendo alla stazione di Sloterdijk (ricordatevi questo nome, mi raccomando). Davanti alla stazione possiamo ammirare, luccicanti al sole, una distesa di biciclette posteggiate. Questa è l’Olanda, ci avevano avvisato.

English version

Eravamo state avvertite anche del viavai di bici in movimento per le strade, ma rimaniamo ugualmente sgomente di fronte al tintinnio incessante di campanelli che ci accompagna nel percorso a piedi fino all’hotel. Ancora non sappiamo che sarà proprio questa la colonna sonora del nostro soggiorno nella capitale dei Paesi Bassi. E mentre trasciniamo con lentezza e goffaggine i nostri trolley, vedendo sfrecciare di fianco a noi questi giganti biondi dalle gambe chilometriche che pedalano senza sforzo apparente, sorge spontanea una domanda: ma questi qui sono davvero umani come noi?

English version

Amsterdam – canals

 

to be continued …