Cioccolato e zoccoli olandesi – Belgio e Paesi Bassi 2014

Eccoci qua pronte per partire con il primo vero post.
Le valigie son state fatte e disfatte e ora possiamo provare a districarci tra foto, ricordi e pianificazioni più o meno riuscite.
L’estate 2014 ha visto come meta prescelta dal nostro trio il Belgio e i Paesi Bassi.
Nel corso dei 9 giorni a nostra disposizione abbiamo cercato, come al solito, di far rientrare più cose possibili, dividendo un po’ il tempo fra visite culturali, scoperta delle città e qualche “scampagnata” ad orientamento un po’ più paesaggistico.
Quello che vogliamo fare in questo primo articolo è quello di darvi una panoramica molto generale della struttura data al nostro viaggio. Una sorta di idea di massima presa dalla pianificazione che abbiamo stilato prima di partire che potrebbe esservi utile nel caso vogliate replicare lo stesso viaggio, o anche solo per prendere qualche spunto. Man mano che pubblicheremo i vari post aggiungeremo i vari link in modo da avere sotto mano il tutto, con la possibilità di andare a sbirciare rapidamente i vari approfondimenti.

English version

BELGIO

GIORNO 1 – VENERDÌ 1 AGOSTO
Bruxelles (Brussel)
Visita alla città. Tappe principali presso la Grand Place, Saint Michel et Sainte Gudule, Manneken-pis e alcune Case a fumetti.

link ai post: pt. 1pt. 2

GIORNO 2 – SABATO 2 AGOSTO
Bruges (Brugge)
Visita alla città. Tappe principali presso Prinselijk Begijnhof Ten Wijngaarde, piazza principale (Burg), la torre campanaria (Belfort) e la Heiligbloed Basiliek.

link ai post: pt. 1pt. 2

GIORNO 3 – DOMENICA 3 AGOSTO
Bruxelles
Visita alla città. Tappe principali presso il Palazzo Reale e il Museo Horta.

link ai post: pt. 1pt. 2

PAESI BASSI

GIORNO 4 – LUNEDÌ 4 AGOSTO
Amsterdam
Stazione Centrale e giro in bici per i canali.

link ai post: pt. 1pt. 2

GIORNO 5 – MARTEDÌ 5 AGOSTO
Giro in bici (65 km ca.): Durgerdam, Marken, Volendam, Edam, Monnickendam, Amsterdam.

link ai post: pt. 1pt. 2

GIORNO 6 – MERCOLEDÌ 6 AGOSTO
Giro in bici (55 km ca): Amsterdam, Haarlem, Zandvoort, Amsterdam.

link ai post: pt. 1pt. 2

GIORNO 7 – GIOVEDÌ 7 AGOSTO
Castel The Haar and Utrecht
Visita al Castello De Haar e alla città di Utrecht con particolare attenzione alla Cattedrale di San Martino.

link ai post: pt. 1pt. 2

GIORNO 8 – VENERDÌ 8 AGOSTO
Amsterdam
Visita alla città con particolare attenzione al mercato dei fiori (Bloemenmarkt), Het Begijnhof, piazza principale (Dam) e Museo di Van Gogh.

link ai post: pt. 1pt. 2

GIORNO 9 – SABATO 9 AGOSTO
Amsterdam
Visita al Rijksmuseum e rientro in Italia.

Pronte le valigie? Che il viaggio abbia inizio.

link al post: pt. 1

English version
  • Sono stata a Bruxelles lo scorso maggio e ho visto anche Bruges, ma sono rimasta solo un weekend! Mi piace come avete gestito i giorni a vostra disposizione, brave 😀

    • goodnightandtravelwell

      Grazie mille! Poi, se ti farà piacere, ci dirai se hai visto proprio le stesse nostre cose 🙂

  • Tea

    Amsterdam is lovely. How did you do with biking?

    I love your layout and logo by the way

    • goodnightandtravelwell

      Yep, Amsterdam is really lovely. Expecially if you go around by bike and you succeed in not being run over by other bycicles 😀 Anyway, we rented the bikes here. It’s a really well organized shop, you’ve got plenty of options and the staff is full of tips. We rented for 3 days and just left the bikes at the hotel at night. We’ll tell about our bike tours in the next posts, stay tuned if you like 😉
      And thanks by the way!

  • Io amo l’Olanda 🙂 sono stata ad Amsterdam e a Zaanse Schanse.. ma l’ho adorata!!!
    A presto 🙂

    • goodnightandtravelwell

      Per quello che abbiamo potuto vedere noi è davvero un posto che vale la pena di visitare. Zaanse Schanse ci manca… un motivo per tornare!

  • Complimenti, ti ho appena scoperto e il blog mi sembra ricco di spunti. I Paesi Bassi è uno di quei paesi che non ho ancora visitato, ammetto che l’ho sempre pensata come una meta secondaria (credo sbagliando). Invece credo sarebbe un bel viaggio da fare on the road.

    • goodnightandtravelwell

      Grazie! A scrivere questo blog siamo in tre e tutte e quante abbiamo amato i Paesi Bassi, forse ancor più che per il classico turismo ad Amsterdam (molto bella peraltro) per la possibilità di viverlo on the road. Poi davvero, se ami spostarti in bicicletta, magari tenendo una città come “base”, è davvero il paese ideale 😉

  • Come mi piacerebbe fare questo giro! Se ci riesco vi dirò, ma di sicuro prendo spunto dal vostro percorso!

    • E’ superbello e ci ha permesso di variare un po’ dalla classica visita alle sole grandi città.

  • Elisa Paterlini

    ciao ragazze saremo ad amsterdam fra poco e vorremmo sapere se secondo voi a metà dicembre il giro dei paesi in bici che avete fatto voi è fattibile. Cosa ne pensate? elisa di miprendoemiportovia

    • Ciao!

      Noi in bici abbiamo fatto due giornate piene, oltre alla mezza passata in giro per Amsterdam, e delle gite “fuoriporta”, sinceramente, ci sentiamo di consigliare solo quella a Durgerdam, Marken, Volendam, Edam, Monnickendam. La biciclettata fino ad Haarlem, invece, almeno partendo da Amsterdam, la sconsigliamo. Non tanto perché la città non valga la visita ma perché il percorso per Haarlem da Amsterdam è davvero bruttino, tutto affiancato dall’autostrada. Non si ha modo di vedere granché, anzi, e per noi, a questo punto, vale la pena prendere direttamente il treno.

      Detto ciò, se il meteo non vi spaventa, la ciclabile per Marken&co è tutta circondata da prati e natura ma asfaltata, quindi presumiamo fattibile anche in inverno. Facendola a metà dicembre tenete conto che, se ben ricordo, parecchi tratti non hanno lampioni e simili, quindi per un ritorno pomeridiano-serale munitevi di luci 🙂 Sono tanti chilometri (almeno per noi poco sportive) ma in ogni paese c’è modo di trovare un posticino per fermarsi. Per quanto riguarda il battello che abbiamo preso noi da Marken a Volendam forse farà meno viaggi che in estate? Sul sito (http://www.markenexpress.nl/home) dice che comunque quest’anno sono operativi 7 giorni su 7 anche d’inverno, se ho ben capito.

      Se poi fate il giro fateci sapere assolutamente com’è andata 🙂 A noi, d’estate, è forse la tappa che ci è rimasta più nel cuore della nostra vacanza.